Appunti per le liste pulite
________

“Segui i soldi” disse Falcone che , utilizzando questa strategia, che suggerì anche ai suoi colleghi americani, inflisse colpi mortali alla Mafia colpi dai quali non si è più ripresa, almeno al livello di un tempo.
Segui i soldi dunque, segui le attività finanziarie, imprenditoriali, commerciali, di servizi e avrai la mappa completa della cappa che soffoca la nostra realtà sociale, economica, politica.
“Si sa“ che il tale ristorante, albergo, garage, negozio, centro commerciale ecc. è di proprietà di capitali sporchi, mafiosi, ma pochi si chiedono chi sono gli avvocati, i ragionieri , i commercialisti, i gestori e così via di quelle attività che rappresentano la forza anche “politica” oltre che economica della criminalità organizzata.
Un reticolo fittissimo di professionalità, di competenze e di complicità agli ordini della mafia.
Ciò a non voler parlare degli addetti, nell’ordine delle decine di migliaia, contabili, commesse , venditori, operai ed in pratica di tutte le categorie che devono al “sistema” il proprio reddito , spesso l’unico che consente loro di sbarcare il lunario .
Nel tentativo di far tornare il nostro territorio “normale” bisogna dunque “seguire i soldi” secondo la stella polare indicataci da GIOVANNI FALCONE, sdradicare cioè l’economia mafiosa anche tenendo lontani dalla politica tutto l’esercito dei suoi “colletti bianchi che ne gestiscono le attività e non mi riferisco certo, per capirci , alla povera cassiera del bar o alla commessa della boutique che , comunque e suo malgrado, rientra nell’area di consenso del “sistema “essendo interessate, per motivi di sopravvivenza, allo status quo.
Quando parliamo dunque di liste pulite ci riferiamo non solo ai certificati penali che possono essere anche immacolati, ma anche e direi soprattutto alla “reputazione” delle persone , di “come” vivono e grazie a quali redditi.
Mi riferisco a scelte illuminate dalla volontà di cambiare la nostra realtà , volte ad eliminare del tutto l’ampia zona grigia dei “professionisti” apparentemente perbene che costituisce l’indispensabile supporto alle mafie ovunque operanti.
Segui i soldi … troverai la mafia e la malapolitica!