La “partita del cuore” giocata per rilanciare il beneventano

I fondi raccolti saranno usati per far ripartire le attività commerciali colpite dalle esondazioni

Ancora solidarietà a Benevento in seguito all’alluvione che ha scosso il territorio lo scorso ottobre.

Il 16 gennaio la Confindustria Benevento – Giovani Imprenditori ha dato infatti vita a una “partita del cuore”, una sfida di calcio a 7 che ha visto la squadra dei Giovani Imprenditori di Benevento contro una rappresentanza dei Gruppi Giovani Imprenditori della Campania.

L’evento, giocato nell’impianto sportivo Z.I. Ponte Valentino, ha permesso di raccogliere ben 5000 euro, soldi che saranno interamente devoluti ad un Fondo gestito congiuntamente da Confindustria e CARITAS per dare aiuto alle attività economiche colpite. Il ricavato sarà utilizzato soprattutto per l’acquisto di macchine ed attrezzature fondamentali per far ripartire alcune delle attività colpite dalle esondazioni del Tammaro e Calore, i due fiumi principali causa dell’alluvione.

La “partita del cuore” del beneventano è un nuovo esempio del lavoro di squadra mobilitatosi negli ultimi mesi per riportare alla normalità un territorio messo in ginocchio da una fortissima calamità naturale e, come spesso accade in queste situazioni, dimenticato dopo il clamore mediatico dei primi giorni.

“Le imprese hanno bisogno di risposte e tempi certi e non sono disponibili ad attendere oltre interventi che si rendono necessari per la loro sopravvivenza. L’organizzazione di una partita di calcio, sport che per antonomasia è simbolo dell’importanza del gioco di squadra, vuole essere anche un ulteriore stimolo a lavorare sempre in più in maniera coesa e sinergica per raggiungere i risultati di cui il territorio ha bisogno”, ha dichiarato il vicepresidente di Confindustria Benevento, Michele Farese.

Secondo un’indagine condotta da Confindustria Benevento, infatti, il 30% di attività economiche colpite dall’alluvione non hanno riavviato l’attività oppure lo hanno fatto solo parzialmente. La “partita del cuore” non è solo un momento (divertente) dedicato alla solidarietà, ma un aiuto concreto che arriva al Sannio in un momento in cui le parole non bastano più.

Autore

Nessun Commento per “La “partita del cuore” giocata per rilanciare il beneventano”

Lascia un messaggio

La tua mail non sarà pubblicata. Required fields are marked *

*